.:: Unionfiliere ::.


Home » Approfondimenti filiere del made in Italy » Servizi alle imprese » Certificazione di Garanzia del lotto e apposizione del Marchio del Saggio Facoltativo - art. 13 D.Lgs. 251/1999

Certificazione di Garanzia del lotto e apposizione del Marchio del Saggio Facoltativo - art. 13 D.Lgs. 251/1999

Il Laboratorio del sistema camerale, organismi indipendenti qualificati, offrono ai propri clienti i servizi di Certificazione di Garanzia del lotto e l'apposizione del Marchio del Saggio Facoltativo, finalizzati a garantire la conformità del titolo di lotti di merce pronti ad essere immessi nel mercato.
La procedura per la Certificazione di Garanzia del lotto o per l'apposizione del Marchio del Saggio Facoltativo consiste nelle seguenti operazioni:

  • presentazione al Laboratorio del lotto di oggetti suddivisi in sub lotti distinti per tipologia accompagnati da una packing list, indicante i codici dei sub lotti, i titoli e i relativi pesi
  • campionamento dei sub lotti a cura del Laboratorio
  • analisi dei campioni secondo le metodiche ufficiali
  • esclusione di eventuali sub lotti non conformi

In base alle esigenze del cliente il Laboratorio può effettuare:

  • l'emissione del Certificato di Garanzia del lotto indicante tutti i sub lotti risultati conformi a seguito delle analisi eseguite
  • la sigillatura del lotto contenente la merce conforme, il Certificato di Garanzia del lotto, i Rapporti di Prova e i residui di analisi, il peso della merce e sua inclusione nel lotto e sigillatura dello stesso

oppure

  • l'apposizione del Marchio del Saggio Facoltativo (attualmente riconosciuto sul mercato francese) sui prodotti dei sub lotti risultati conformi a seguito delle analisi eseguite.

La punzonatura viene eseguita presso i locali del Laboratorio o dell'Azienda sotto il diretto controllo del personale tecnico del Laboratorio.

Data di pubblicazione: 30/08/2013 10:37
Data di aggiornamento: 30/08/2013 10:38